giovedì 1 dicembre 2016

RIASCOLTA L'INTERVISTA A SIMONE MADRAU (NEW OLDER OGNI LUNEDÌ SU RADIO GAZZARRA DI GENOVA) A RISERVA INDIE


Ecco lo streaming della puntata di Riserva Indie, sul player di Mixcloud in coda al post, con Simone Madrau, conduttore di New Older su Radio Gazzarra di Genova, ospite in studio per parlare di webradio e della scena musicale italiana e internazionale. Vi ricordo che potete ascoltare tutte le puntate di New Older in podcast cliccando qui.

mercoledì 30 novembre 2016

RIASCOLTA E GUARDA I NON A RISERVA INDIE PER PRESENTARE "SANCTA SANCTORUM" // GALLERY DI SAMUEL FAVA


Ecco la gallery, a cura di Samuel Fava, e lo streaming, in coda al post sul player di Mixcloud, della puntata di Riserva Indie del 21-11-2016 in cui i NoN hanno presentato i brani del nuovo album "Sancta Sanctorum" e suonato un minilive in studio di cui presto saranno online i video. 











Clicca play sul lettore di Mixcloud per riascoltare i NoN a Riserva Indie

martedì 29 novembre 2016

RIASCOLTA (E GUARDA) I VIOLACIDA A RISERVA INDIE PER PRESENTARE "LA MIGLIORE ETÀ" // GALLERY DI SAMUEL FAVA


Ecco la gallery, a cura di Samuel Fava, e lo streaming, in coda al post sul player di Mixcloud, dei Violacida a Riserva Indie il 21-11-2016 per presentare il loro secondo album "La migliore età", edito da Maciste Dischi, e suonare un minilive in studio di cui presto sarà online il video. 







Foto di gruppo con "Riserva"


Clicca play sul lettore di Mixcloud per riascoltare i Violacida a Riserva Indie

GUIGNOL, SIMONE MADRAU E JACK RABBIT MASSA A RISERVA INDIE "SPECIALE DI MARTEDÌ'" // SCOPRI GLI OSPITI DELLA NOSTRA DIRETTA DEL 29-11-2016


Primo speciale della stagione a Riserva Indie con i Guignol, che presentano il loro ultimo "Abile Labile", e Simone Madrau (Radio Gazzarra) ospiti nella fascia oraria solitamente occupata dall'Ultimo Negozio di Dischi sulla Terra. Opening act della serata Stefano Rossi & friends che ci racconteranno tutto sul Jack Rabbit, il nuovo music - food club di Massa. Appuntamento in diretta Martedì 29 Novembre dalle 21 alle 22,30 e in replica Domenica 4 Dicembre dalle 18 alle 19,30 sulle frequenze di Contatto Radio - Popolare Network (89,80 Fm) e in streaming su http://www.contattoradio.it/ascoltaci/index.php


I Guignol ormai da 15 anni circa cercano di «mettere in piedi un piccolo immaginario simbolico fatto di figure resistenti e resilienti, ordinarie e straordinarie insieme, solitarie e diverse, avvezze a frequentare tanto i luoghi più oscuri e sordidi quanto a splendere in un gesto di comprensione, pietà o sacrificio, anche estremo». Non un compito da poco, vista la tradizione di canzonieri italiani, francesi e americani, con le svariate e poetiche storie che hanno saputo consegnarci. Nel disco dei milanesi troviamo il tentativo (in parte riuscito) di parlare di un ampio spettro umano, di qualsiasi tipo: dell’uomo con poche qualità, emarginato, che cerca un riscatto e un compromesso col mondo e le sue regole (L’uomo senza qualità, La coscienza di Ivano), del lavoratore sottomesso alla dura legge dello sviluppo economico (l’Ilva raccontata in Polvere Rossa, Labbra Nere, o in Salvatore Tuttofare), del bipolarismo di animi tormentati che non riescono a trovare un posto nel mondo (Piccolo Demone) o dell’intimità di maîtresse d’altri tempi – poetizzazione della figura della prostituta che ricorda Bocca di Rosa di De Andrè. Nessuno viene lasciato indietro dalla narrazione teatrale dei Guignol, una sacca ricca di capitali umani, da quelli morali a quelli licenziosi, descritti su distorsioni di chitarre selvatiche, su melodie cupe e buie ma che sanno aprirsi in crescendo di grande trasporto (come in Rifugio dei Peccatori), e con una ricchezza nella strumentazione musicale evidente, ad esempio, nell’uso del violino in Il Cielo su Milano. In questa epica dell’uomo c’è spazio anche per una rilettura de Il Merlo di Piero Ciampi, autore preso come faro dai musicisti, «personaggio unico, libero, anarcoide e al contempo prigioniero di se stesso, fino ai limiti dell’autolesionismo»...


Simone Madrau è conduttore, assieme a Susanna Pittalunga, di New Older su Radio Gazzarra ogni lunedì dalle 22 alle 23 e in podcast qui.









lunedì 28 novembre 2016

SEPTEM E MONKEYS A RISERVA INDIE // SCOPRI GLI OSPITI DELLA SETTIMANA SULLE FREQUENZE DI CONTATTO RADIO POPOLARE NETWORK


Questa settimana a Riserva Indie tornano i "colori forti" con Septem e Monkeys. Direttamente da La Spezia arriva l'heavy metal dei Septem con il loro secondo album "Living Storm" edito da Nadir Music e uscito lo scorso 21 Ottobre. Opening act della serata, da Carrara, il pop punk dei Monkeys con i brani del loro primo ep autoprodotto e un minilive acustico dalla nostra sala microfonica. Appuntamento in diretta Lunedì 28 Novembre dalle 21 alle 22,30 e in replica Sabato 3 Dicembre dalle 16 alle 17,30 sulle frequenze di Contatto Radio - Popolare Network (89,80 Fm) e in streaming su http://www.contattoradio.it/ascoltaci/index.php



I Septem nascono nel 2003 a La Spezia e propongono un heavy metal che mescola i tempi e le melodie anni '80 a un suono più moderno. Il loro stile è divenuto sempre più compatto e chiaro, ispirandosi in maniera massiccia alla scena NWOBHM (Iron Maiden) e mixando le sonorità a suoni più contemporanei (in particolare, In Flames). Hanno all'attivo un promo uscito nel 2011, un album omonimo uscito nel 2013 e il nuovo "Living Storm". I Septem sono: Daniele Armanini (voce), Francesco Scontrini (chitarra e voce), Enrico Montaperto (chitarra), Andrea Albericci (basso) e Matteo Gigli (batteria). Hanno suonato tra gli altri con: Tank, Sadist, Sabotage, Pino Scotto, Cadaveria, Frostmoon Eclipse, Killer Smile (Svezia), Ghostrider, Malnatt, Exilia, Dark Lunacy and more!


I Monkeys sono una band Pop-Punk nata a Carrara nel 2014. La band nasce nel settembre 2014 a Carrara in modo quasi casuale ed iniziano subito a prendere forma uno stile e dei pezzi propri seguendo le sonorità di band come Green Day e All Time Low. Dopo alcuni cambi di line up trova la sua forma attuale nel quartetto composto da Federico Magli (voce e chitarra), Andrea Nicole Tavasci (chitarra e cori), Edoardo Dell’Amico (basso e cori) e Laura Fantoni (batteria). I singoli che continuano a prendere vita e a modificarsi diventano, dopo circa un anno, più di una decina. Attualmente sono in cantiere altri brani ed è in previsione anche una registrazione di una o più demo. Il genere della band si rispecchia nel Pop-Punk ma con risvolti melodici che sorprendono e con testi graffianti cantati in inglese. I temi delle canzoni spaziano molto, dall’amore al lato più crudele che questo può avere, dallo stile di vita punk alle riflessioni personali. Dal 19/08/2016 è disponibile il primo EP della band, registrato in diretta grazie a degli amici, dove sono presenti 5 brani. L’intera produzione della demo è stata eseguita dai membri del gruppo.

TORNA IL PUNK ROCK CON THE VETERANS, HONEY E ANIMOLS IL 3 DICEMBRE LIVE ALLA SKALETTA DI LA SPEZIA // TESTO DI SAMUEL FAVA


Il Punk Rock torna finalmente in uno dei suoi posti preferiti: la SKALETTA di La Spezia! L'occasione è di quelle da non perdere per gli appassionati del genere: al PUNK ROCK MENTALITY 2 ci sarà infatti l'esordio live dei The VETERANS capitanati da Andrea MANGES. A surriscaldare l'ambiente ci penseranno i genovesi ANIMOLS e gli HONEY!
Ci sarà di sicuro da divertirsi e da sudare, non mancate!
NB: ma avete visto che locandina ha sfoderato per l'occasione Mr. Riccardo Bucchioni? BOMBA!!!


ANDREA MANGES & THE VETERANS

Andrea è il frontman dei The Manges, gruppo punk rock italiano con alle spalle più di 20 anni di attività. The Veterans sono un progetto parallelo, sviluppato dal 2007 con il chitarrista e produttore Alex Bounty. Punk rock solare e melodico. Hanno pubblicato un cd/lp con la californiana It’s Alive Records, e tre singoli. Nati come “studio-band”, con formazione aperta a collaborazioni di amici della scena, oggi stanno preparando un nuovo album dal titolo Andrea Manges And The Veterans ed esordiranno dal vivo il 3 Dicembre 2016 alla Skaletta di La Spezia.
La formazione attuale comprende Lorenzo Bravi (The Ponches), Alessandra Berti (Teenage Bubblegums) e Max Colliva (The Innocent).
https://www.facebook.com/theveterans


HONEY

Luca Mascia (basso/voce), Andrea Sarti (chitarra/cori) e Riccardo Raggini (batteria) iniziano a suonare come Höney nel 2014.
Fin da subito i tre iniziano a comporre a capofitto pezzi propri, sullo stile punk rock/hardcore melodico americano anni '90, macinando tutto ciò che fino a quel momento avevano ascoltato come Nofx, Rancid, Bad Religion, Millencolin, Pennywise.
La olandese Morning Wood Records appoggia la band nella promozione e distribuzione dell'ep omonimo uscito l'11 Novembre 2014.
Gli Honey hanno aperto concerti per Sonny Vincent, Impossibili, Manges fino ad approdare sul palco del Bay Fest di Rimini nel 2016, condividendo il palco con Screeching Weasel, Satanic Surfers e Derozer.
Il loro ultimo cd/ep si intitola "Blast" ed è stato pubblicato su Bratpak Collection, ovvero Stripedmusiccom ed Ammonia Records che hanno unito le loro forze per supportare gruppi giovani, esordienti o semplicemente validi.
https://www.facebook.com/Honeypunkrawk
  


ANIMOLS
Ritorna la scanzonata punk rock band genovese, tutti pronti al singalong sulle note di Cane (e degli altri animali dello Zoo).
https://www.facebook.com/Animols-529964907090024/